SETTANTA ASSOCIAZIONI AI SENATORI. LETTERA APERTA SU 7 PUNTI ILLIBERALI DEL DDL ZAN

Egregi Senatori, siamo cittadini impegnati nell’ambito di circa settanta realtà associative no profit, attive nei campi della cultura, della giustizia, della formazione, dell’integrazione, della solidarietà sociale, familiare e sanitaria nonché della cooperazione internazionale, educati al rispetto dell’assoluta dignità di ogni persona, qualunque siano le sue condizioni e i tratti specifici. Consapevoli del ruolo di rappresentanti […]

Read More »

DDL ZAN: UN INVITO – Oltre 70 associazioni no profit hanno organizzato una “conferenza d’ascolto” di voci libere, di diverse matrici culturali, liberali, femministe, progressiste, cattoliche, che stanno indicando al Senato le gravi criticità illiberali della proposta di legge. In allegato l’invito per giovedì, 1° luglio 2021, h 13,00, che potrà essere seguito al link  https://www.facebook.com/polispropersona/ o ai canali della […]

Read More »

STATI GENERALI DELLA NATALITA’. 70 ASSOCIAZIONI NO PROFIT: “SIANO IL COLPO D’ALA CHE L’ITALIA ASPETTA”

L’auspicio è che si vada verso un ampio e variegato fronte,  affinché la rinascita demografica sia una priorità assoluta Le 70 associazioni no profit, che il 15 febbraio scorso avevano proposto pubblicamente un proprio contributo al nuovo Governo in vista delle scelte per il Recovery plan, chiedendo che fra gli obiettivi prioritari si scegliesse con […]

Read More »

Appello ai Leader dei Partiti e dei Gruppi rappresentati in Parlamento: URGE UNA LEGGE contro lo sfruttamento della maternità e a tutela dei minori

    Utero in affitto: dal 31 marzo lo scenario è cambiato. La sentenza delle Sezioni Unite civili della Cassazione n. 9006/2021, depositata il 31 marzo 2021 rischia di aprire la strada alla maternità surrogata e più in generale alla compravendita della maternità, del corpo della donna e del neonato. La motivazione formalmente -e significativamente- […]

Read More »

COMUNICATO STAMPA 70 ASSOCIAZIONI NO PROFIT: “SU DDL ZAN, … REPETITA IUVANT … ?”

“Condividiamo e sosteniamo il giudizio dei Vescovi sul ddl c.d. Zan, che vorrebbe imporre per legge la opzione antropologica gender”. Lo affermano circa 70 associazioni no profit a proposito del comunicato della CEI sul ddl Zan. “La vera domanda che dovrebbe seriamente interrogare i player politici – proseguono le associazioni – è perché la Conferenza […]

Read More »

SANREMO? CON IL VESCOVO!

Che bisogno aveva il più importante Festival  della musica di ospitare espressioni denigratorie verso segni cristiani? Impossibile non avvertirne l’irragionevolezza, specie in questi giorni in cui il Papa, in Irak, sta dando testimonianza della bellezza e della affascinante apertura al mondo e alla realtà tutta del fatto cristiano! Pertanto, la rete di associazioni Polis pro […]

Read More »

Scuole Paritarie. Associazioni: “Cambiare legge Bilancio 2021 perché dimentica disabili e libertà di educazione”

Venerdì 4 dicembre dalle ore 13:30 alle 15:00 il nuovo web-pressing per difendere le scuole paritarie. Clicca qui per partecipare: https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZIocOqqrDgoEt0B_Z908-ksCE3HFxHy6V5d “È urgente cambiare la legge di Stabilità 2021 perché la libertà più grande è quella di educare”. È l’appello lanciato da oltre 70 Associazioni no profit (Comitato Polis Pro Persona). “Solo nell’ultimo periodo censito […]

Read More »

4 DICEMBRE, h 13,30

L’APPELLO PER LA LIBERTÀ’ PIÙ GRANDE: QUELLA DI EDUCARE! “L’educazione è il pane dell’anima” (Giuseppe Mazzini). Ridurre il pluralismo educativo significa perciò affamare l’anima e la vivacità del popolo italiano, tant’è che non solo la dottrina sociale cattolica ma persino Antonio Gramsci incoraggiava tutti a divenire “propugnatori della scuola libera”! L’originalità e l’eccellenza delle scuole pubbliche paritarie devono allora […]

Read More »

INVITO AL WEBINAR DEL 4 DICEMBRE 2020

 AIUTIAMO IL FUTURO DELLA LIBERTA’ DI EDUCAZIONE! Cari Amici, 143 istituti scolastici paritari hanno chiuso.  Quasi 28.000 studenti hanno perso la loro scuola. Altrove la retta è cresciuta troppo, divenendo ormai appannaggio solo di ricchi. Comunque, per i disabili scegliere una “paritaria” comporta costi inarrivabili. E il (poco) pluralismo scolastico presente in Italia sarebbe addirittura […]

Read More »